IL LINGUAGGIO DEL CORPO PER CONQUISTARE O RICONQUISTARE UNA RAGAZZA

Come tenevi la testa l’ultima volta che hai parlato con una ragazza che ti piaceva? Scommetto che non  lo ricordi. Normale: tutti noi ci concentriamo su quanto diciamo. Eppure la comunicazione non verbale è molto più importante per fare buona impressione. Se la utilizzi in modo strategico vedrai subito i risultati: le persone sembrano più interessate a quello che dici, si mostrano fiduciose, ridono alle tue battute… in una parole sono attratte da te. Ecco qualche consiglio
che puoi subito mettere alla prova quando parli con una ragazza.

di Andrea Beneedet, coach professionista


1. Guardala come farebbe un COWBOY

Allarga la gabbia toracica portando indietro le spalle e appoggia le mani alla cintura. Divarica leggermente
le gambe per espandere la tua stazza e comunicare un’impressione mento leggermente sollevato in modo che la tua
interlocutrice si senta scrutata dall’alto al basso.
di solidità. Tieni il Ci hai fatto caso? È la posizione che inconsciamente assumono le guardie, i poliziotti e i cowboy – tutta gente che ha imparato a farsi rispettare! L’unica accortezza è non essere troppo rigido: di tanto in tanto mettiti in posizione “di riposo” e sciogli la posa del cowboy muovendo le gambe e le braccia. 

2. Mostrale gli ATTRIBUTI

Quando sei seduto
nei pressi di una ragazza che ti interessa puoi sfruttare la “posizione del
boss
“, piegando una gamba sull’altra come a
disegnare un “4”. Difficilmente vedrai una donna seduta in
questo modo, perché si tratta di un atteggiamento
tipicamente maschile: chi lo assume, inconsciamente
vuole esporre i genitali, comunicando così un messaggio non
verbale di sicurezza. Nota anche il baccio steso
sulla sedia vicina: è un segnale per dire: “sono padrone
dello spazio”.

3. Parlale con le MANI

La
posizione delle tue mani comunica  direttamente  all’inconscio della ragazza che vuoi conquistare: se le tieni in tasca, l’idea che passa è che hai qualcosa da nascondere. Se qualcuno ti parla con le mani in tasca ma  tiene fuori i pollici, probabilmente non è sincero e sta
cercando di dimostrarti la sua superiorità.
Le dita divaricate esprimono invece competenza, soprattutto se le mani si toccano per i polpastrelli: puoi sfruttare questa posa
per accrescere l’autorevolezza delle tue parole. In questa foto i polpastrelli poggiano sul tavolo: la sensazione che arriva all’osservatore è di una persona padrona di sé e determinata a imporre le sue ragioni: il genere di uomo che le ragazze adorano!

4. Leggile nel PENSIERO

Se conosci il linguaggio non
verbale, puoi spiare le reazioni della tua
interlocutrice e sapere se stai facendo colpo con la ragazza
che vuoi conquistare. Un esempio? Vederla accarezzarsi le
labbra con un dito (di solito il mignolo) è un chiaro
segnale del suo desiderio. Attenzione, però: se vedi
il suo indice premere contro la bocca chiusa
potrebbe trattarsi di un segnale di disgusto!


5. Se fai l’amore come CAMMINI…

Quando
entri e quando ti alzi per andartene, gli occhi della
ragazza saranno puntati sulla tua camminata. Troppi
uomini non se ne curano e assumono un’andatura rassegnata
con la testa bassa e i passi incerti.
Da oggi tu puoi incedere come
un uomo alfa: mento alto, sguardo che punta in
avanti, falcata ampia e decisa. Sarà il tuo biglietto da
visita che dirà ai presenti: ehi,
qua è arrivato uno in gamba!

 


Questo sito *non* fa uso di cookie a fini di profilazione o di marketing. A tutela della privacy dei nostri visitatori, utilizziamo solo cookie tecnici strettamente indispensabili alla navigazione e per conteggiare il numero di visite. | Ok, chiudi.