Riconquistare un uomo in 7 mosse

Le 7 cose da sapere per riconquistare un uomo

di Fancesca Accattoli*

 

1. Prendi coscienza del tuo vantaggio e sfruttarlo
Rispetto a qualunque altra donna, tu disponi di un vantaggio prezioso: lui ti ha già scelta una volta. Considerarti “la sua ragazza” per lui era fino a poco fa una cosa normale.
L’eccezione ora. Ecco perché riconquistare un ragazzo significa semplicemente riportare le cose al loro stato
naturale.

2. Interrompi i comportamenti errati
La prima conseguenza e’ che, per riconquistare il tuo ragazzo, devi
immediatamente cessare di agire basandosi sull’istinto, sul senso comune
o sui consigli improvvisati di qualche amico.
La strategia per riconquistare un uomo è anti-intuitiva. Perseverare nei comportamenti errati riduce drasticamente le chance di riconquista.

Ecco qualche esempio di comportamento errato da interrompere subito.

*    Mostrarsi polemica e “accusarlo” di non volerti piu’
*    Chiedergli insistentemente “un incontro per parlare”
*    Recapitargli un regalo romantico con un bigliettino strappalacrime
*    Parlare con un suo amico/familiare perché lo convinca
*    …

3. Finiscila di attenerti alle verbalizzazioni maschili
Le giustificazioni con cui il tuo ragazzo ha motivato la separazione
non corrispondono ai motivi piu’ profondi che hanno causato la rottura.
Infatti non hanno a che vedere non con la razionalità,
bensì con la sfera dell’emotività.

Nelle verbalizzazioni rientrano “spiegazioni” tipicamente maschili come

– “ho solo bisogno di stare un po’ da solo”,

– “ho paura di impegnarmi” eccetera.

Usare queste indicazioni come un “manuale di istruzioni” per ricucire il rapporto è un errore che conduce regolarmente al fallimento. Il rapporto non è un’automobile che puoi
riparare seguendo le istruzioni.

4. Push and pull: la leva per riattivare il suo interesse
Anche per il tuo ragazzo la separazione e’ uno shock che genera un
senso di perdita. Sono emozioni che puoi alimentare e pilotare a tuo
vantaggio usando le corrette tecniche di mind
control.

Ma devi sapere con precisione come muoverti. Se tagli i ponti
bruscamente, il rimpianto si trasforma facilmente in rancore; se, al
contrario, accetti la sua offerta di “restare amici” puoi
star
sicura che questo legame innaturale si consumera’ lentamente, finché
lui ti chiedera’ di “staccare per un po’” o si mettera’ direttamente
con un’altra.

5. Ritorna la donna che ha conosciuto
Pensa alle ultime volte che hai parlato con il tuo ragazzo. E ora
prova a pensare, invece, al tuo comportamento nelle prime fasi del
rapporto. Era molto diverso, non è
vero?

La chiave per riconquistare il tuo ragazzo e’ proprio recuperare lo schema comportamentale
della donna che lo aveva sedotto quando vi siete conosciuti.

Questa trasformazione non si improvvisa né si crea a tavolino: se ti
limiti a giurargli che sei cambiata oppure ti sforzi di atteggiarti in
modo differente non avrai risultati, perché devi agire
sui suoi recettori emozionali più profondi. Per esempio quelli sensibili al linguaggio paraverbale e
non verbale.

6. Organizza il Grande incontro
Quando tutto sarà pronto – e solo a quel punto – sarà il momento di
ripristinare i contatti. Con le tecniche che userai in questa occasione
(in buona parte anch’esse anti-intuitive) potrai
condizionarlo surrettiziamente al punto di indurlo a desiderare di rivederti nuovamente, facendogli persino credere che sia un’idea sua.

7. Goditi i frutti del tuo lavoro
Hai visto come e’ stato facile? Bentornata nel mondo delle fidanzate!

Dove trovare una strategia di riconquista “pronta per l’uso” basata su questi principi:

1. Riconquistare un ragazzo (consigliato)

* counselor


Questo sito *non* fa uso di cookie a fini di profilazione o di marketing. A tutela della privacy dei nostri visitatori, utilizziamo solo cookie tecnici strettamente indispensabili alla navigazione e per conteggiare il numero di visite. | Ok, chiudi.