Riconquistare una ex in 10 passi

Riconquistare una ex in 10 passi

Fabio Stussi: riconquistare una exdi Fabio M. Stussi*

Come riconquistare una ex? Chi è determinato a far tornare una ragazza si trova a scegliere fra una giungla di consigli, spesso improvvisati o contraddittori.
In questo articolo desidero fare un po’ di chiarezza, basandomi su oltre 14 anni di esperienza come coach per la riconquista.

1. Identificare gli errori di riconquista,
interrompere i comportamenti respingenti

La maggior parte degli uomini che cerca di riconquistare una ex agisce  basandosi

sull’istinto, sul senso comune o sui consigli improvvisati di qualche amico. Invece la strategia corretta per riconquistare una ragazza è profondamente anti-intuitiva: significa che le strategie corrette sono opposte a quelle che la maggior parte degli uomini adotta istintivamente.  È per questo che riconquistare una ex (cioè la donna che ci ha già scelti una volta) può sembrare così difficile: insistere nei comportamenti errati riduce drasticamente le chance di riconquista. Ti faccio qualche esempio di comportamento errato.

  • Spedirle un mazzo di rose o di attirare la sua attenzione con un regalo “importante”
  • Spiegarle solennemente che la ami con tutto il tuo cuore e che hai capito che hai sbagliato
  • Cercare di ottenere un incontro per parlare delle cose che non vanno nella vostra relazione

Tutti questi comportamenti non aiutano a riconquistare una ex, e possono rapidamente indurre la ragazza ad allontanarsi ulteriormente.

La ragazza mi ha lasciato

2. Cessare di attenersi alle verbalizzazioni
femminili

La tua ex avrà sicuramente motivato la decisione di lasciarti con una serie di ragioni. Il problema è che queste spiegazioni, apparentemente così “ragionevoli”, non corrispondono  ai motivi più profondi che hanno causato la rottura. I motivi che ci inducono a stare con una persona o a lasciarla, infatti, non hanno a che vedere con la razionalità, bensì con l’emotività. Ci sono milioni di donne che stanno con un uomo che razionalmente è un partner inadeguato, magari che addirittura le maltratta. Questo ti dimostra quanto l’emotività prevalga sulla razionalità

Considerare le verbalizzazioni come un “manuale di istruzioni” per riconquistare una ex è I regali servono a riconquistare una donna?

un errore tipicamente maschile che conduce regolarmente al fallimento. Il rapporto non è un’automobile che puoi riparare seguendo le istruzioni. Non appena finisci di provare a convincere la tua ex, e inizi invece ad agire sulle sue leve emozionali, puoi letteralmente capovolgere la situazione a tuo favore

3. Autovalutare la relazione

 Valutare correttamente la tipologia del rapporto concluso ti permette di misurare le possibilità di successo. Tutti i rapporti di coppia si possono valutare attraverso 3 fondamentali variabili: in un buon manuale troverai il test per scoprire ciò che realmente mancava realmente nella tua relazione.

 4. Push & pull: gestire strategicamente la separazione

Anche per la ragazza la separazione è uno shock che alimenta un senso di perdita. È un piccolo tesoro di emozioni che puoi alimentare e pilotare a tuo vantaggio usando le corrette tecniche di “mind control”. Per riconquistare una ex è fondamentale muoversi nel modo corretto: se tagli i ponti bruscamente, il rimpianto si trasforma facilmente in rancore; se, al contrario, accetti la sua offerta di “restare amici” puoi star sicuro che questo legame innaturale si consumerà lentamente, finché lei ti chiederà di “staccare per un po’” o si metterà direttamente con un altro.

tornare_insieme

   5. Ristrutturare gli schemi per riconquistare una ex

La chiave per riconquistare una ex ragazza è recuperare lo schema comportamentale dell’uomo vincente che l’aveva convinta a sceglierti come il suo ragazzo. È successo una volta, può succedere di nuovo. E può succedere anche se lei è un tipo molto determinato.
Questa trasformazione non si improvvisa né si crea a tavolino: se ti limiti a giurarle che sei cambiato oppure ti sforzi di atteggiarti in modo differente non avrai risultati, perché devi agire sui suoi recettori emozionali più profondi, per esempio quelli sensibili al linguaggio paraverbale e non verbale. Ti serve una strategia passo-per-passo per raggiungere facilmente questo obiettivo.
Corso di riconquista consigliato
RICONQUISTALA! di Andrea Benedet
(manuali cartacei, garanzia integrale soddisfatto o rimborsato)
fai clic qui per ordinare direttamente
(inserisci codice rcq10 per sconto)
oppure scopri di più al sito ufficiale

6. Liberarsi dei momenti di sconforto

Le emozioni negative non fanno solo male a te: rallentano concretamente la tua corsa verso i il traguardo. Puoi subito liberarti dei picchi di sconforto usando alcune tecniche della programmazione neurolinguistica. La gente è attratta dalle persone positive: quando conquistato un mindset positivo se ne accorgerà anche la tua ragazza. Anche se non vi parlate più, infatti, potrai sfruttare la comunicazione indiretta per recapitare il messaggio ai suoi recettori emotivi.

7. Recuperare le caratteristiche “alfa”

Ti starai forse chiedendo perché la tua ragazza sia così determinata, quasi crudele nel non darti una chance: sembra quasi un’altra donna, non è vero? La ragione è che tu, nel suoriconquistare una exinconscio, hai perso lo status di partner affidabile: non hai più le caratteristiche che le donne, in centinaia di migliaia di anni di evoluzione, hanno  imparato istintivamente ad associare agli uomini in grado di assicurare protezione a loro e alla prole.

Puoi recuperare rapidamente queste specifiche qualità alimentando tre precise caratteristiche del tuo comportamento: autonomia, sicurezza e leadership – le chiavi per riconquistare una ex.

8. Organizzare il “grande incontro”

Quando tutto sarà pronto, sarà il momento di ripristinare i contatti. Con le tecniche che userai in questa occasione (in buona parte anch’esse anti-intuitive) potrai condizionarla surretiziamente al punto di indurla a desiderare di rivederti nuovamente, facendole credere che sia un’idea sua. Durante l’incontro di riaggancio potrai usare il linguaggio non verbale e paraverbale e alcune tecniche di Pnl per creare delle associazioni favorevole. Attraverso questi strumenti potrai inoltre

9. Creare un’escalation emozionale per riconquistare una ex e legarla a te

Riconquistare una ex è facile, se sai come fare; la parte più difficile è legarla a te al punto di renderla dipendente dalla tua presenza. Ricorda: chi è meno coinvolto ha il controllo della relazione ed è fondamentale recuperare il controllo della relazione utilizzando qualche tecnica percapovolgere stabilmente i rapporti di forza.

10. Godersi i frutti della riconquista

Se hai fatto le mosse giuste, ci sono ottime possibilità che a questo punto tu abbia riconquistato la tua ex. Hai visto come è stato facile? Ben tornato nel mondo dei fidanzati!Ragazza riconquista

EXTRA. Qual è il migliore metodo per riconquistare una ex?

Molti uomini mi contattano ancora per chiedermi quale sia il manuale migliore per riconquistare una ragazza. Su Internet si trovano veri e propri ebook-truffa accanto a metodi seri e davvero ben fatti. Quello che personalmente ti consiglio è il corso Riconquistala di Andrea Benedet, con cui ho lavorato per molti anni. Andrea è italiano, è un coach professionista certificato (qui puoi vedere il sito del suo studio) e lavora con serietà. Nei manuali del suo corso Riconquistala! sono mostrate passo per passo le tecniche descritte in questa pagina. Ti basterà seguirle. Inoltre potrai sfruttare alcuni strumenti aggiuntivi, come il manuale Il linguaggio del corpo per sedurre, per aumentare le tue chance con il linguaggio non verbale e paraverbale. Se deciderai di acquistare il manuale Riconquistala, ricordati di inserire il codice rcq10 al momento dell’ordine per avere uno sconto speciale.

 

* Fabio M. Stussi è formatore e coach


Questo sito *non* fa uso di cookie a fini di profilazione o di marketing. A tutela della privacy dei nostri visitatori, utilizziamo solo cookie tecnici strettamente indispensabili alla navigazione e per conteggiare il numero di visite. | Ok, chiudi.