RICONQUISTARE UN UOMO, RICONQUISTARE UNA DONNA

Category Archives: capricci

Intoppo al secondo appuntamento

Ciao, innanzitutto vi ringrazio per aver creato una cosa così bella come
il libro riconquistala! Ho seguito il training perfettamente e sono arrivato al secondo appuntamento. Solo che ora quando la chiamo per uscire la
sera dice che in settimana è difficile a meno che non
la chiami quasi una settimana prima! Quindi cosa faccio per poterci uscire? La avverto un po’
di giorni prima oppure continuo così? Un’altra domanda: il
libro funziona anche con chi sei stato insieme meno di due mesi? Grazie
mille aspetto una vostra risposta
Black

Caro Black,
puoi concedere un certo margine di flessibilità alle esigenze della ragazza, per esempio se lei per lei è effettivamente difficile uscire in settimana puoi benissimo rilanciare per il weekend. Quello a cui devi fare attenzione è che queste sue richieste non si trasformino in pretesti per esercitare del controllo su di te. Il confine è sottile, ma per fare la cosa giusta ti basta ricordare sempre che stai “offrendo”, non “chiedendo”. 

 In definitiva, caro Black, se non ci sono degli impedimenti legittimi (e questo lo potrai giudicare tu meglio di chiunque altro) non c’è ragione perché questa ragazza debba importi di chiedere udienza una settimana prima come se fosse un ministro. Rimani quindi coerente nella tua linea e non mostrare cedimenti.

Quanto alla tua seconda domanda, due mesi è un periodo che di norma non crea problemi.


Un saluto,
Andrea

“Riconquistata ma… non vuole baciarmi!”

Ciao andrea,
dopo molteplici sforzi, ragazza riconquistata, ma ancora si
porta dietro i problemi (mio tradimento a seguito di sue uscite da
“gattamorta”) della relazione precedente.

Il problema è che adesso che le cose stanno andando bene, non riesce a
baciarmi (abbiam fatto sesso) per quella questione e spesso parla di un
suo amico e lo fa con un sorriso a 32 denti…come suggerivi in un’altra
risposta non me ne sono preoccupato perché ha scelto di uscire con me,
se voleva stava con lui, però non mi è chiaro il comportamento.
Inoltre, mi sono dimostrato sempre calmo e tranquillo annuendo senza
sminuire, ma vorrei che capisca non tanto che non deve parlarne, ma che
ha in testa e sopratutto la questione bacio…ho provato con sicurezza, a
creare una situazione di tranquillità, nulla…dice che per ora non se
la sente, poi in altre occasioni, magari, da un bacio a stampo così dal
nulla.

Il punto è che sesso a parte che va benissimo, la vera conquista l’avrò
dopo il bacio, come suggerisci di sbloccarla e procedere?
Turo

Ciao Turo,
ti confesso che questa ragazza è uno dei casi più strani che ho sentito! Soprattutto perché la tua reazione al non-bacio (hai tenuto il controllo e non hai dato importanza alla cosa) è stata perfetta! E’ chiaro che si è tacitamente innescata una prova di forza tra te e lei, e il perdurare dei suoi capricci (compresi gli ostentati riferimenti al suo amico) sono la strategia con cui confida di averla prima o poi vinta. Tieni duro, perché se cedi potrebbero iniziare i problemi. Se vuoi alzare la posta, al prossimo bacio a stampo prova a sottrarti: potresti innescare una nuova gara di ripicche, ma anche farle capire che sei un osso più duro di lei.
Un caro saluto,
Andrea

Vuole “concretizzare” la relazione. Ma poi se ne va

Buongiorno Andrea,
e’ quasi un anno che esco con una ragazza. Non ci siamo mai detti a voce di essere fidanzati o altro ma
semplicemente abbiamo vissuto giorno per giorno la nostra
relazione, tanto che sembrava che tutto stesse procedendo per il meglio.
piu’ o meno un mese e mezzo fa
abbiamo avuto una discussione dal quale venne fuori il suo desiderio che le cose cambiassero”in meglio”concretizare di piu’ questo
relazione.

In testa mia ho accettato questa cosa ed ero pronto  a impegnarmi quando
sul più bello lei fa un passo indietro dicendomi che non sa se mi ama e
che ha bisogno di se stessa per ritrovarsi e capire. Ovviamente, alcuni
errori classici come tu dici nei tuoi scritti li ho commessi “il
cercarla” quando mi ha chiesto spazio, però posso dire che anche lei
non è stata molto coerente con le sue parole tanto e’ che al posto di
distaccarci completamente e’ nata una intermittenza (nel quale capita di
tutto dal sesso alle urla) insomma ci si sta torturando nonostante ci sia
molta stima e affetto.

Sto provando a controllare le mie emozioni e vedo che se non la cerco o
se siamo insieme assumo un carattere dove mantengo la distanza, lei si
avvicina , se invece sono io a muovere un passo accade che e’ lei a
chiudersi nei miei confronti, nel senso che se lei ha una iniziativa sa
benissimo che ci sto perché mi piace se sono io ovviamente è più
difficile perché non vuole ferirmi. In questi due giorni siamo stati insieme e ci siamo divertiti abbiamo
dormito abbracciati abbiamo quasi fatto l amore dico quasi perché ha
espresso il desiderio di essere lei di avere l intenzione di cercarmi di
aver voglia di fare l amore e non solo una questioni di ormoni del
momento. Sinceramnete sono d accordo.. per quello che vorrei dalla
nostra relazione.
Pensavo che nei prossimi giorni non mi faro’ sentire fortificando il
controllo sulle mie emozioni lasciandole il suo  tempo per se stessa e
pensare Cosa ne pensi?
hunter

Caro Hunter,
parliamo spesso in questo sito degli inganni della “verbalizzazione” e della profondità del solco che, nelle relazioni, compare spesso fra le dichiarazioni e il comportamento. La storia che riporti è un perfetto esempio di questi principi. Finché avete vissuto alla giornata senza preoccuparvi di apporre un’etichetta sul vostro rapporto, tutto sembrava andare splendidamente. Guarda caso, appena hai esaudito la sua richiesta di conferme, le cose sono precipitate.

Quello che è probabilmente accaduto, caro Hunter, è che la certezza di questa ragazza di averti entro il proprio controllo ha disinnescato la tensione. Bene fai, quindi, a defilarti per un po’. Non curarti dei suoi diktat circa il futuro dei vostri incontri: la relazione è fluida, e sei tu a orientarne il verso.
 
Non accettare che la tua storia sia scandita da un’altalena che va, come dici tu, dalle urla al sesso. Questo pattern è tipico delle coppie infantili (stile di attaccamento “io non sono ok – tu non sei ok”) e può portare a relazioni inappagati. Metti prontamente dei paletti alle intemperanze della tua ragazza: non farti scrupolo a chiarire che non accetti certe reazioni e, quando si verificassero, agisci di conseguenza privandola della tua attenzione e della tua presenza.


Un saluto,

Andrea

Quando lei si fa viva con rabbia e insulti

(…) la mia ex ragazza si è fatta viva con insulti e minacce, imponendomi di ridarle tutte le sue cose. Io
ho risposto ad una sola delle sue chiamate con serenità,concludendo la
chiamata per primo e dopo di che l’ho ignorata. lei ha agito nello
stesso modo per 5 giorni dopo di che ha smesso!

Al 6o giorno dall’ultimo
contatto,le ho scritto io un sms dicendole che le avrei ridato la roba
la sera stessa (cosa che ho fatto evitando il contatto con lei)..lei mi
ha risposto apparentemente serena, poi di sua iniziativa mi ha scritto
che non ce l’aveva con me e che era arrabbiata per altre cose..e ha
cominciato a scrivermi anche il giorno successivo, chiedendomi cose che
non riguardavano noi.

Io ho
sempre risposto senza fare domande ma con educazione e messagi brevi a
distanza anche di parecchie ore! ora non la sento da 2 giorni. Sto
agendo nel modo corretto?
Visco

Ciao Visco,
ecco una di quelle situazioni contro-intuitive che possono capitare in una riconquista. Il fatto che, iniziato il training, la donna si faccia viva con insulti e minacce non è necessariamente un segnale negativo. Anzi, di solito è il contrario. A preoccupare dev’essere una ragazza indifferente, mentre una reazione di segno negativo è il segnale che sei ancora in grado di rimescolare in lei delle emozioni forti. Che spesso tradiscono una richiesta di attenzione.


Ti faccio i complimenti, perché la tua reazione, Visco, è stata impeccabile. Non è un caso che lei si sia rifatta viva e abbia perfino abbozzato delle scuse. Cura solo di non offre troppa disponibilità alle sue incursioni: non sei tenuto a rispondere sempre alle sue incursioni, specie se ti manda messaggi futili.

Continuando così, nei prossimi giorni è probabile che lei si rifaccia viva. Seguita nel protocollo e non rendere l’iniziativa prima di 30 giorni, a meno che non sia lei a invitarti esplicitamente a un incontro.


Buone feste, ciao
Andrea