Category Archives: facebook

Questa donna ci piace!

IL mio (ex) fidanzato mi ha lasciata per la seconda volta in tre mesi, circa un mesetto fa, e stavolta è (secondo lui) definitiva..
Ma io ben so che mi ama ancora, e che se voglio, posso riprendermelo.
E’ per questo ho preso il tuo libro, per avere un aiuto.
Sono ben propensa a seguirlo perchè, anche se nn dovesse riportarmelo indietro, son sicura che mi renderebbe una persona migliore.
Sono già sicura di me, ma la sua presenza mi rendeva ancora iù forte, e lasciandomi, mi ha tolto molti riferimenti, anche perchè la mia vita in questo momento non è il massimo, tra problemi di lavoro e familiari.


Ma ti espongo le mie domande:


1) essendo che mi aveva già lasciato una volta e che so benissimo che tartassare un uomo non fa che farlo scappare, in questo mese di lontananza nn l’ho mai subissato di messaggi (giusto 5 o 6, ma tutti amichevoli, senza supliche o segni di sofferenza), quindi non ci sarebbe l’effetto “sparizione”.. quindi come supplire a questo?
2) non sempre stata un “maschiaccio”, in settimana gioco a pallavolo quindi la sera sono sempre in tuta (non viviamo insieme) e lui anche gioca a calcetto, quindi poi ci trovavamo con le rispettive squadre per mangiare qualcosa.. mi “tiravo” solo il sabato sera e nemmeno sempre.. sono propensa ad esternare la mia femminilità, ma al futuro primo appuntamento, non vorrei pensasse l’abbia fatto apposta per lui
3) Non ho la possibilità di fargli arrivare mie notizie tramite amici comuni, i suoi abitano nel paesino dove sta lui, a circa 20 km da me… non lontanissimo, ma non l’ho mai frequentato se non con lui, quindi otrebbe avere mie notizie solo tramite fb e vorrei qualche dritta per usare questo social network in maniera fruttuosa e senza fare grossi errori

Buona giornata
Federica

Ciao Federica,
brava. Mi piace il tuo atteggiamo forte e risoluto, che confido possa di ispirazione anche ai tanti maschietti faticano a rialzare la testa. Sei una di quelle persone che comprendono che il destino non ci è in debito di niente e che se vogliamo cambiare qualcosa dobbiamo procurarci gli strumenti giusti e poi rimboccarci le maniche.


Riguardo alle tue domande, la risposta è che durante questa fase devi sfruttare la comunicazione indiretta. Significa no agli Sms, sì, invece, ai messaggi laterali che potrai fargli arrivare per esempio via Facebook, come hai bene ipotizzato. Considera anche la tattica del biglietto, prima di partire.


 Mi sembra ottima l’idea di (fargli) riscoprire tua femminilità. Investi un po’ del tempo che avrai in queste settimane “da single” per valorizzarla, non solo il sabato sera e non solo apposta per lui. Poi capitalizza il tuo tesoretto con massicci upload di foto sul tuo profilo in cui mostri quanto sei figa e quanto te la stai spassando. Stai tranquilla, lui sta ancora seguendo le tue mosse con attenzione. All’incontro di riaggancio non presentarti troppo in tiro, ma segui le indicazioni sul look da “disponibilità condizionata” che trovi nel manuale.


Un saluto
Fabio

Un rivale duro da battere

Ciao Fabio,
cosa fare nel caso in cui lei ha trovato uno che sà il fatto suo, che sembra essere “alpha”?
Lui non scrive mai nulla sulla sua pagina facebook, sembra sempre che agisca nell’ombra, sicuro di sè, sapendo farsi desiderare.
La porta in giro a fare viaggi  -e hanno già fatto tutto quello che può fare una coppia- ma su facebook sembra quasi che la ignori.
Lei lo “tagga” e lui non risponde. Neanche un “mi piace”.
Una relazione di rimbalzo è facile da vincere, ma in questo caso?
Aggiungo che il mio training è ferreo e spartano e sta avendo successo (lei mi ricontatta spesso in segreto).
Grazie del sostegno.

Leo

Caro Leo,
ci hai visto bene, il tuo avversario è un osso duro (avrà letto il manuale prima di te?!) e non ti nascondo che la rimonta sarà dura. Poiché mi dici che lei cerca ancora la comunicazione con te, per capire come giocare la partita dovresti cercare di capire il ruolo che ti assegnato in questo latente “triangolo”. Lo schema classico è: lei – il mascalzone – il bravo ragazzo. 


Sei forse stato un bravo ragazzo? 


La buona notizia è che, seguendo il training stai acquisendo a tua volta delle credenziali alpha. Se lei farà un passo nella tua direzione, se ne accorgerà e questa sua fuga perderà gran parte della sua attrattiva. Sforzati di gestire con fermezza questo canale di comunicazione rimasto aperto fra di voi. 


Non fare muro ai suoi sondaggi, ma preoccupati di non finire relegato nel ruolo dell’amico-confidente (appunto, il bravo ragazzo): i rischi, nella tua posizione, sono alti. L’ideale è giocarsela con un accorto push and pull, centellinando la tua attenzione finché sarà lei a proporti un incontro. E a quel punto mostrarle di che pasta sei fatto. Non sarà facile ma si può fare, soprattutto quando (30-60 giorni) il fascino del nuovo tipo comincerà fatalmente a ridimensionarsi agli occhi della tua amica.


Un saluto
Fabio

Riconquista bis?

Ciao Andrea,
sinteticamente: 28 anni tutti e due, 4 anni di relazione finiti a marzo con il classico “non sento più quello che provavo una volta”. Seguiti i manuali “full”, incontro di riaggancio a Luglio filato liscio, senonché la settimana dopo lei partiva per un mese di studio in Inghilterra. Tornata dall’Inghilterra pensavo di non avere possibilità, invece, grazie all’applicazione scrupolosa delle tue tecniche, l’ho riconquistata. Sesso, intesa perfino migliore di prima, lei che mi chiede “mi vuoi ancora bene?”. Tutto questo fino a una settimana fa, quando all’improvviso lei si fa fredda e mi cerca molto di meno di prima. Senza cercarlo, ho visto per caso che si sente regolarmente su Facebook con un francese conosciuto quand’era a Birmingham. Non sono stato a chiederle niente ma ho la sensazione è che durante il mese ci sia stato qualcosa con lui e adesso lei abbia ripreso a pensarci, e magari adesso sta pensando di rivedersi. Cosa mi consigli? Secondo te devo gestirla come una riconquista-bis?
Ennio

Caro Ennio,
complimenti innanzitutto per la tua riconquista. Una settimana di “freddezza” può avere tante cause e non starei per il momento a preoccuparmi. Questo amarcord con il francese, posto che sia effettivamente in atto, potrebbe aver trovato terreno fertile in una perdita di slancio della relazione. Lavora su questo fronte, diminuendo la quantità della tua presenza in coppia in favore della qualità del tempo passato insieme, aggiungendo magari qualche piccola esperienza ad alta intensità emotiva. Non mostrarti preoccupato dalla rivalità con il francese ma, se l’argomento entrasse nella conversazione, affrontalo, magari usando un pizzico di ironia in funzione dissacrante.


Un saluto,
Andrea

“Sta succedendo il finimondo”

Caro Andrea,
mi sono deciso a ordinare i tuoi manuali, arrivati in un lampo, e da circa una settimana ho iniziato il training. I primi risultati sono impressionanti, ma non so bene se nel bene o nel male. Mi spiego: dopo 40 giorni di totale apatia da parte sua, nei quali neanche mi rispondeva ai miei messaggi o al massimo mi diceva di lasciarla in pace perché non era più innamorata, improvvisamente ha cominciato a scrivermi sulla bacheca e nei messaggi per chiedermi se sto con un’altra e rinfacciarmi fra le varie cose che io non ero mai presente quando lei aveva bisogno e che l’ho sempre trascurata. Mi ha scritto anche 2 volte su whatsapp e quando io, come da protocollo, tardavo nella risposta, mi ha scritto “non mi rispondi neanche, ti faccio paura allora”. Come interpretare questi segni e soprattutto, come mi devo comportare adesso? Mi sembra che stia succedendo un finimondo.

Luca

Caro  Luca,
ti sei chiesto quale sia il contrario dell’amore? L’odio? No, è l’apatia. E’ l’indifferenza e la perdita di interesse con cui la tua ragazza, dopo averti scaricato, aveva risposto ai tuoi tentativi. Adesso qualcosa sta cambiando: il motore delle sue emozioni ha ripreso a carburare, le passioni si stanno rimescolando. Rileggiti il manuale: il “finimondo” che ha visto è il segnale che la tua strategia comincia a funzionare. Finalmente, lei sta comprendendo il costo della sua scelta di scaricarti, sta sentendo che rischia di perdere il controllo su di te, fino a ieri scontato. La sua reazione è il tentativo di capire se fai sul serio, ti stuzzica per capire se ancora sei lì ai suoi comandi, casomai decidesse di ripensarci.

L’errore peggiore che potresti fare, a questo punto, sarebbe fornirle delle rassicurazioni, rispondere ai suoi solleciti con delle spiegazioni, metterti, insomma, sulla difensiva. Sii sfuggente, lascia che la tensione cresca, che le domande aumentino e non farti intimorire dalle sue recriminazioni. I rapporti di forza fra te e lei si stanno rovesciando.
Un saluto,
Andrea