Category Archives: incontro di riaggancio

Ce l’ho fatta?

Ciao Andrea,
seguendo il manuale durante le festività ho ottenuto alcuni contatti via whats’app da parte della mia ragazza, che seguendo le tue istruzioni ho piano piano convertito con una richiesta d’incontro da parte sua, con la scusa che voleva dirmi delle cose. L’incontro si è concluso con un bacio in cui lei si era avvicinata a me con fare abbastanza esplicito e io allora l’ho assecondata, staccandomi per primo come tu suggersici. Dopo questo incontro, avvenuto il primo gennaio, silenzio stampa, lei non si è fatta sentire e io ora non so che fare… Non so neanche se l’ho riconquistata ho meno!! Ti prego dimmi qualcosa se ne hai la possibilità, te ne sarò grato. Io ho 38 anni lei 32 ed eravamo stati insieme 3 anni fino allo scorso 7 novembre
Un buon anno pieno di ringraziamenti per quello che hai fatto per me con il tuo libro.
Gabriele

Caro Gabriele,
che sei sulla buona strada mi sembra evidente (bravo!), e il fatto che l’iniziativa sia stata più o meno sempre a carico della tua ex segna un punto a tuo favore. Questo stato di cose ti autorizza a “tirartela” ancora un po’. Aspetta ancora qualche giorno i suoi segnali, sempre che non siano già arrivati dopo che mi hai scritto, e “concedile” un nuovo incontro. Se invece non si facesse viva, invitala tranquillamente tu. In caso di dissonanze decisionali, possibili in questa situazione (tipo lei che ti dice “è stato un momento di debolezza, scusami” o cazzate del genere) sdrammatizza con una battuta e dille che avresti piacere di vederla solo come amici.

Buon anno anche a te e grazie
Andrea

“Un messaggio che mi ha gelato il sangue”

Carissimo Andrea, ho 32 anni io, 27 lei e posso dire che il tuo metodo che ho comprato ha dato risultati quasi istantanei, infatti sono bastati 3 o 4 giorni che ho cambiato comportamento come consigli che siamo finiti a letto su invito di lei a casa sua. Il giorno dopo lei non si é fatta sentire fino a sera, quando dopo non aver risposto a varie mie  chiamate e messaggi mi ha mandato il seguente messaggio che mi ha gelato il sangue: “é stato bello ma é stato un momento di alcol e di debolezze, ricordiamoci così”. Cosa devo fare???
Achille

Caro Achille,
puoi star certo che questo messaggio non sarebbe arrivato senza le tue “varie chiamate e messaggi”. Ottenere risultati rapidi è una fortuna ma anche una sfortuna, perché non si ha tempo di fare il training che serve proprio a recuperare fiducia in se stessi e a tutelarsi contro i passi falsi — nel tuo richieste di conferma e pressioni. Nessun problema, se ti ha cercato così rapidamente lo farà ancora. Stattene però in disparte per un po’, approfittane per seguire il training e la prossima volta che lei ti cerca non mostrare troppa fretta a correre a casa sua.
Un caro saluto,
Andrea

Riagganciata ma adesso lei non vuole più uscire

Ciao Andrea,
storia che finisce una volta per un tradimento, dopo errori come
convincerla a tornare in cui mi “vomita” tutte le critiche e assodato
che rivoglio lei mi rimbocco le maniche, acquisto il manuale lo seguo
alla lettera e ottengo (con mia enorme sorpresa) l’incontro di
riaggancio.
tutto va bene, segnali positivi.
le chiedo di uscire una seconda volta e rifiuta, scrivo due messaggi
carini su facebook (non diretti ma si sente tirata in causa) e mi scrive
iniziando sempre lei dopo il no (giustificato dal fatto che non le
pareva il caso, che non voleva continuare a vedersi e verbalizzazioni
varie) per 4 giorni di fila, faccine su whatsapp, impazienza ad alti
livelli quando mi prendo quei 20 minuti prima di rispondere.

Al quarto giorno però se ne esce dopo un paio di battute (non dirette
sull’argomento) con la questione che l’ho tradita rovinando tutto il
lavoro fatto e creando un muro fatto di roccia.
le chiedo dopo una settimana di cuscinetto con contatto zero di uscire
in maniera easy ma non ne vuole sapere per quanto è successo 3 mesi fa
(tradimento mio e rivomita tutte le critiche).
Su facebook inizia a pubblicare foto  con un ex e su whatsapp mette foto provocanti.

Ora, accertato che non c’è un rivale o comunque qualcosa su cui lei
voglia investire se non del sesso passeggero (in cui dovrò stringere i
denti) basandomi sul manuale e i tuoi consigli preziosi che spesso
leggo, credo di aver due strade (se sbaglio, ben accetti i tuoi consigli
e guide).
1) ricreare un contatto zero (2/3 settimane?) ed attendere un suo nuovo
messaggio -dato che quando vuole, li usa e abbondantemente-sperando che
questa volta nel caso mi riscriva non mi ritiri fuori la questione e
quindi attendere una sua mossa
2) aspettare una settimana dal suo terzo no, variare proposta e tempistica di contatto offrendo un’uscita.

Ovviamente, ogni volta che tirava fuori la questione passata ho sempre
cercato di non farmi mettere all’angolo ed ho “volato alto” alle
polemiche
Sono due consigli che spesso leggo, ma sono opposti….quale prendere e sopratutto come agire poi?
grazie mille Andrea, a prescindere da come andrà.

Mario
Ciao Mario,
il terreno sembra in effetti promettente. Il problema potrebbe venire da questo presunto rivale: anche come semplice “trombamico”, se fosse confermato, non sarebbe certo una variabile ininfluente. Se riesci a capire se esce con qualcuno (senza cedere alla sindrome da Fbi) questo ci permetterebbe di dosare più accortamente il timing delle prossime mosse. In mancanza di validi indizi vanno bene entrambe le strategie che hai individuato, ma io al tuo posto proverei così:  una decina di giorni di stand-by, durante i quali, attraverso un protocollo di indisponibilità controllata, lasci crescere gli eventuali segnali di interesse che arrivassero. Poi ti fai vivo con una telefonata: non per un invito, come lei ora si aspetta, ma per fare quattro chiacchiere. Dieci minuti o giù di lì, senza fare cenno a qualsivoglia programma futuro riattacchi tu. Poi silenzio e attendi le sue mosse, fino a un nuovo invito con programma differente.

Un caro saluto,
Andrea

“Temo di fare un errore”

Ciao Andrea, volevo chiederti una cosa veloce. L’ho invitata 12 volte e
per tre mi ha detto si ma a 2 ore dall’incontro lei rimanda per
problemi. Lei ha avuto un lutto gravissimo e la capisco ma non so se
cerca scuse certe volte pure per mettermi alla prova. In ogni caso io le
ho detto che se avesse avuto piacere ci saremmo visti e che quindi se
non ha piacere è inutile che continuo ad invitarla, insomma lei mi dice
che invece a piacere. Io non la invito più però le mando qualche
messaggino anche di complimenti. L’altra volta ero al bar e lei si
avvicina con la scusa di fumare e mi chiede come va iniziando il
discorso. Io cerco di tirarmela e appena vedo i suoi amici avvicinarsi,
io mi allontano con una scusa. Insomma quando me ne sto per andare
definitivamente mi dice di rimanere, così rimango ma vado via subito.
Dici che sia il caso di invitarla?io ho paura di essere cmq vittima di
un triangolo col suo ex, in ogni caso se è così, come agisco?ho paura
che si sentano e di fare un errore durante il corteggiamento. Aiutami,
grazie.
Exodus

Ciao Exodus,
complimenti per la perseveranza. 12 inviti, se fatti con garbo e spigliatezza, attestano che sei uno che sa il fatto suo ed è determinato a raggiungere i propri obiettivi: qualità che non passano inosservate agli occhi femminili.
La mia impressione è che, in questo modus vivendi che si è creato fra di voi, la tua amica abbia trovato un suo modo per tenerti comodamente d’occhio e mantenerti allo stesso tempo a una  distanza che le consente una certa libertà di movimento. Troppo comodo! La situazione infatti ristagna. Se vuoi sbloccare questo manage quello che serve è una mossa clamorosa: sparisci per un po’, oppure, ti fai avanti con un po’ di determinazione in più. Io ti consiglio la seconda opzione, perché la mia sensazione è che, nonostante la tua tenacia, tu ti stia dimostrando un po’ timoroso con questa ragazza. Fatti avanti, sii più esplicito nelle tue avance. Ricorda che anche se lei ti dovesse di primo acchito respingere, mostrandoti deciso avrai comunque guadagnato dei punti di valore maschile che potrai spendere al tentativo successivo.

Un caro saluto,
Andrea

Questo sito *non* fa uso di cookie a fini di profilazione o di marketing. A tutela della privacy dei nostri visitatori, utilizziamo solo cookie tecnici strettamente indispensabili alla navigazione e per conteggiare il numero di visite. | Ok, chiudi.