Category Archives: riconquistare una donna

“Un messaggio che mi ha gelato il sangue”

Carissimo Andrea, ho 32 anni io, 27 lei e posso dire che il tuo metodo che ho comprato ha dato risultati quasi istantanei, infatti sono bastati 3 o 4 giorni che ho cambiato comportamento come consigli che siamo finiti a letto su invito di lei a casa sua. Il giorno dopo lei non si é fatta sentire fino a sera, quando dopo non aver risposto a varie mie  chiamate e messaggi mi ha mandato il seguente messaggio che mi ha gelato il sangue: “é stato bello ma é stato un momento di alcol e di debolezze, ricordiamoci così”. Cosa devo fare???
Achille

Caro Achille,
puoi star certo che questo messaggio non sarebbe arrivato senza le tue “varie chiamate e messaggi”. Ottenere risultati rapidi è una fortuna ma anche una sfortuna, perché non si ha tempo di fare il training che serve proprio a recuperare fiducia in se stessi e a tutelarsi contro i passi falsi — nel tuo richieste di conferma e pressioni. Nessun problema, se ti ha cercato così rapidamente lo farà ancora. Stattene però in disparte per un po’, approfittane per seguire il training e la prossima volta che lei ti cerca non mostrare troppa fretta a correre a casa sua.
Un caro saluto,
Andrea

Lo strano esperimento della croce nel cerchio

Come funziona il metodo Riconquistala?
Enzo

Caro Enzo, mi sono permesso di sintetizzare brutalmente le tue richieste in una singola domanda, che credo riassuma i quesiti di molti altri lettori. In questa pagina trovi un semplice esperimento che, se avrai voglia di farlo, confido ti mostrerà meglio di mille proclami il meccanismo di azione di base. Clicca pure per cominciare l’esperimento.

Un saluto,
Andrea

“Se n’è andata di nuovo per i miei errori”

Ciao andrea, sono valerio74 io e l mia ex siamo lasciati da luglio per lo
più da gravi errori miei l’ho trascurata  per un anno e lei per amor
mio si e  ammalata. Premetto che noi siamo stti insieme per 5
anni di cui 4 di convienza e dopo dicussioni e
discussioni ci siamo lasciati. La mia già esistente depressione è andata
alle stelle tanto che sono in cura. Nell’arco dei 5 mesi all’inizio mi
sono comportato male con lei..troppo bisognoso  geloso perché lei aveva
ripeso ad uscire con sua sorella e lì discussoni. Poi ho
aquistato uno delle tue guide e stavo facendo progressi fino al punto che
ci siamo baciati e abbiamo fatto solo sesso e non amore. Poi la scorsa
settimana per una mia follia di gelosia abbiamo litigto un’altra volta,
tant’è che non mi vuole più nenche che vada al bar. Che cosa devo fare
aquesto punto?

Caro Valerio,
confido che sia chiaro a te, come lo è a me, che questa ragazza ti vuole bene e desidera stare con te. Come hai visto, appena riconquistata lei però è scappata a causa del tuo comportamento “beta”, geloso e conflittuale, che ha riattivato i vecchi schemi distanzianti del passato. Credo che tu stia facendo una cosa molto buona a curare la tua depressione e sono convinto che la strada della tua riconquista potrà passare proprio dalla sfida di ritrovare te stesso che tu stai coraggiosamente intrapreso. Quello che ti consiglio, Valerio, è di continuare su questa strada, che so essere non facile. Concentrati più su te stesso e meno sulla tua ragazza. Puoi cominciare subito, per esempio individuando sin da ora qualche progetto o realizzazione che ti piacerebbe intraprendere e investendoci un po’ delle tue energie. Questo ti aiuterà a guadagnare fiducia in te, a riscoprire le tue potenzialità e a mitigare quell’insicurezza nelle tue possibilità che è alla base delle gelosie e delle discussioni che hanno minato il tuo rapporto. E ricorda, Valerio, se vuoi che la tua ragazza ti sia davvero fedele, dalle la tua fiducia e lasciala libera di uscire con chi le pare.



Un caro saluto,
Andrea

Riconquista a distanza

Una domanda da un milione di dollari: come fare a conquistare una
ragazza che abita dall’altra parte d’Italia, per di più se è di qualche
anno più grande di te? Non sto scherzando. Si tratta di una donna
fantastica.
Quello che ti posso dire è che in un momento particolarmente critico
(due settimane fa) le sono stato molto vicino, ma non come il classico
maschio beta: le ho cambiato la vita. Adesso sto aspettando che mi
ricontatti e forse, nei prossimi mesi, verrà in zona da me, quindi
avremo occasione di vederci. Dall’alto della tua esperienza di coach,
come mi consigli di agire?
Ci tengo a sottolineare, Andrea, che non sarei qui a scriverti se non la
ritenessi la persona più eccezionale che io abbia mai avuto il
privilegio di incontrare.
Un grande grazie e un in bocca al lupo per tutto,

S.

Caro S.

è inutile girarci intorno: le chance di riconquistare una donna a distanza si abbassano. Questo – bada – non significa che scompaiano. Nel periodo di training si lavora soprattutto sulla comunicazione indiretta, per la quale la contiguità fisica è d’aiuto, anche se non è determinante. I problemi maggiori sorgono al momento del riaggancio. Le mosse teatrali e le visite a sorpresa sono assolutamente da evitare: vanificherebbero tutto il tuo lavoro.  Bisogna per forza crearsi un pretesto per raggiungere la ragazza nella sua zona, sempre che nel frattempo non abbia fatto lei un passo in avanti di sua iniziativa — come tu ben auspichi. Nel caso peggiore non resta che ricorrere a un piccolo bluff, in deroga alla regola fondamentale della riconquista che impone di giocare sempre alla luce del sole: quindi, quando sarà il momento dovrai procurarti un pretesto verosimile per “passare di là per caso”. Il consiglio è utilizzare la tattica dell’appuntamento a pettine, vale a dire prepararsi più “impegni” in modo da poter contare su una seconda e una terza opzione qualora la ragazza si dichiarasse indisponibile nel giorno o nell’orario prescelti.
Infine, caro S. due considerazioni generali, a beneficio anche di quanti ci stanno leggendo.

1. Che tu le sia stato vicino in un momento difficile è una bellissima cosa, ma non aspettarti che l’aver “cambiato la vita” a una ragazza si traduca in riconoscenza e amore eterno. Purtroppo non funziona così, ed è la ragione per cui a mio parere è sempre meglio investire su ragazze che la vita, se è il caso, se la sanno cambiare da sole.

2. Lei sarà certamente una gran persona, ma non è il momento questo di metterla su un piedistallo. La consapevolezza che di donne in gamba quanto lei ce ne sono anche a pochi metri da casa tua sarà il miglior viatico per rendere ancora più efficace il tuo training.


Un saluto,
Andrea

Questo sito *non* fa uso di cookie a fini di profilazione o di marketing. A tutela della privacy dei nostri visitatori, utilizziamo solo cookie tecnici strettamente indispensabili alla navigazione e per conteggiare il numero di visite. | Ok, chiudi.