Category Archives: seconda riconquista

“Mi ha lasciato per stare un po’ da sola”

Ciao Andrea,
la mia ex mi ha lasciato per la seconda volta dopo un anno e
mezzo (per stare un po’ da sola dice). Prevedendo la “mazzata” ho agito
subito con il distacco già dagli ultimi giorni della relazione e quando
mi ha lascia mi mostro calmo e distaccato: le dico che non condivido la
sua decisione ma che la rispetto e non accetto il compromesso di
“restare amici” (anche se le ho detto di non poter escludere nulla per
il futuro)… Insomma ho fatto valere la mia dignità di “uomo alfa”.

Ora
è passata una settimana circa e io ho subito iniziato il protocollo: eppure ho paura che lei possa dimenticarmi… Io la
vedo allegra anche se certi post su facebook sembrano riferirsi a me e
alla storia finita. Ci sono possibilità di ribalta anche per me seguendo
il manuale che già una prima volta mi ha aiutato tanto? È possibile che
si faccia viva lei? Grazie mille un saluto

Sebastiano

Caro Sebastiano,
il tuo comportamento post-separazione è stato esemplare. Sei stato un grande (anche se, diciamolo, giocavi in vantaggio: sei già al girone di ritorno!) e ora non devi farti assalire dai timori che sia tutto finito, che sono perfettamente normali quando si fronteggia una situazione di incertezza con un’azione anti-intuitiva. 


Detto ciò, Sebastiano, non ti nascondo che la seconda riconquista è quasi sempre più ardua della prima. Per usare l’immagine che cita Fabio, è come rimettere nel freezer un gelato sciolto, e dal canto mio te lo posso confermare. Per quanto timidi, questi suoi post di Facebook sono segnali che lasciano ben sperare. Una ragione in più perché tu continui a seguire senza sconti il protocollo di azione che ti ha già dato un risultato in passato. 


La cosa migliore per esercitare la virtù della temperanza — quella che ti serve in questo momento — è trovarsi un’attività gratificante cui dedicarsi. Potresti approfittare di questo periodo di “parentesi” sentimentale per dedicarti a uno sport, seguire un corso, imparare qualcosa di nuovo. La probabilità che lei si faccia sentire durante i fatidici 30 giorni è buona, ma anche se ciò non accadesse, scaduto il termine ti sarai rimpinguato di qualità “alpha” e sarai in pole position per farti avanti tu.


In bocca al lupo,
Andrea

Riconquistarla per la seconda volta

Ciao Andrea, avevo acquistato il metodo di Stussi in quanto ci eravamo
lasciati circa un anno e mezzo fa, adesso è accaduto di nuovo perché è
convinta che non vogliamo le stesse cose circa un futuro insieme, dice
che non se la sente di tornare insieme perché adesso la sua vita va bene
fa tante cose nuove e sembra fortemente intenzionata a  non cercarmi,
cosa mi consigli? Quante probabilità ci sono in una seconda riconquista
quando lei dice che stavolta è diverso e che lei è cambiata?
federico

Caro Federico,
se hai già applicato con successo i vecchi manuali saprai certamente quanto poco valga la pena soffermarsi sulle verbalizzazioni femminili: frasi come “Non vogliamo le stesse cose circa il futuro” sono contenitori buoni per qualunque separazione e non è lì che ti devi concentrare. Il bersaglio su cui convogliare le tue energie è altrove: sei te stesso, ed è lì che dovrai lavorare per recuperare il valore maschile che, molto probabilmente, negli ultimi tempi sarà sfumato nella routine del rapporto fino a provocarne la rottura. 

Saprai che la seconda riconquista è sempre più critica, perché le armi già utilizzate sono inevitabilmente spuntate, ma ho visto che hai ordinato il nuovo corso e mi fa piacere, perché il mio metodo è incentrato proprio sul training per il valore maschile. Seguendolo, potrai partire dalle tue potenzialità per ripristinare interamente la tua attrattiva agli occhi della tua ragazza. 

Non voglio quantificare le probabilità, ma ti posso dire che la tua ragazza non sarà l’unica a fare “tante cose nuove” nelle prossime settimane, e presto potrebbe accorgersi che sta rischiando di perdere un uomo molto, molto attraente.


Un saluto,
Andrea

“Riconquistata! (Ma ora ci siamo lasciati di nuovo)”

Caro Fabio,
grazie al tuo libro si
l’avevo riconquistata!!! Ma ora ci siamo lasciati di nuovo, probabilmente
perché mi ha sentito bisognoso di lei o perché purtroppo ora lei non sta
bene fisicamente che le può pregiudicare la
sua attività lavorativa. Cosa mi consigli
di fare? Ti premetto che comunque quando io non mi faccio sentire è lei a
farsi viva e più di una volta mi ha detto che le manco e che come me
rimpiange il passato, quando eravamo innamorati con la I maiuscola!!!
Daniele

Caro Daniele,
mi sembra che la risposta sia già nella tua domanda, segno che hai fatto i compiti per bene ma, forse, hai di tanto in tanto qualche ombra di insicurezza. Non è certo la sua salute ad allontanarla da te, bensì, come adombri nella tua seconda ipotesi, il suo sentirti ancora “bisognoso”. 

Rileggiti un po’ il manuale, oppure prenditi “Fidanzato in 30 giorni” e sforzati di recuperare terreno con un comportamento più “alfa”. Se mi dici che appena fai un passo indietro lei si rifà viva significa che la ragazza è ancora altamente ricettiva. Dipende da te, Daniele: sii cinico, metti da parte per un po’ il tuo romanticismo e torna a condurre il gioco. E’ questo che la tua ragazza vuole.


Un saluto
Fabio

Quando lui non vuole storie serie

Avevamo un rapporto magnifico. Poi a novembre il dramma. Ci siamo lasciati dopo due anni e mezzo. A gennaio sono riuscita a riconquistarlo. Ma è durata poco, mi ha mollata dopo un mese dicendo che non voleva storie serie. Ci siamo visti altre due volte da li, la prima mi ha baciata e la seconda mi ha chiuso la porta in faccia per sempre. Sono sparita per un mese. Qualche settimana fa gli ho scritto scherzosamente e siamo finiti a parlare di sesso. Due giorni dopo scopro che sta con un’altra. Nella rabbia del momento ho mandato a lei gli screen della mia chat con lui ma questo non ha fatto altro che avvicinarli. Non so più cosa fare. Le loro foto insieme mi uccidono. Lei è una ragazza frivola e a tratti “zoccola”. La conosco bene ed è di quelle che non si fa scrupoli a uscire con più ragazzi contemporaneamente o a trattarli come pezze da piedi. Voglio che lui torni con me ma non so più come fare! Senza di lui sto troppo male
Da: Eleonora

Ciao Eleonora,
come hai visto seguire l’impulso è un errore che poi presenta il conto. Nulla di irreparabile, ma ho la sensazione che tu, prima di iniziare un riaggancio, debba chiarire con te stessa che cosa ti aspetti da quest’uomo. Lui tu ti ha detto chiaramente che non vuole storie serie e, frequentando questa donna, te l’ha anche dimostrato. Per cui, se vuoi ricominciare il discorso, devi essere per lui una “storia non seria”. E’ quello che vuoi?
Un caro saluto,

Andrea

Questo sito *non* fa uso di cookie a fini di profilazione o di marketing. A tutela della privacy dei nostri visitatori, utilizziamo solo cookie tecnici strettamente indispensabili alla navigazione e per conteggiare il numero di visite. | Ok, chiudi.