Category Archives: seconda riconquista

“Riconquistata! (Ma ora ci siamo lasciati di nuovo)”

Caro Fabio,
grazie al tuo libro si
l’avevo riconquistata!!! Ma ora ci siamo lasciati di nuovo, probabilmente
perché mi ha sentito bisognoso di lei o perché purtroppo ora lei non sta
bene fisicamente che le può pregiudicare la
sua attività lavorativa. Cosa mi consigli
di fare? Ti premetto che comunque quando io non mi faccio sentire è lei a
farsi viva e più di una volta mi ha detto che le manco e che come me
rimpiange il passato, quando eravamo innamorati con la I maiuscola!!!
Daniele

Caro Daniele,
mi sembra che la risposta sia già nella tua domanda, segno che hai fatto i compiti per bene ma, forse, hai di tanto in tanto qualche ombra di insicurezza. Non è certo la sua salute ad allontanarla da te, bensì, come adombri nella tua seconda ipotesi, il suo sentirti ancora “bisognoso”. 

Rileggiti un po’ il manuale, oppure prenditi “Fidanzato in 30 giorni” e sforzati di recuperare terreno con un comportamento più “alfa”. Se mi dici che appena fai un passo indietro lei si rifà viva significa che la ragazza è ancora altamente ricettiva. Dipende da te, Daniele: sii cinico, metti da parte per un po’ il tuo romanticismo e torna a condurre il gioco. E’ questo che la tua ragazza vuole.


Un saluto
Fabio

Quando lui non vuole storie serie

Avevamo un rapporto magnifico. Poi a novembre il dramma. Ci siamo lasciati dopo due anni e mezzo. A gennaio sono riuscita a riconquistarlo. Ma è durata poco, mi ha mollata dopo un mese dicendo che non voleva storie serie. Ci siamo visti altre due volte da li, la prima mi ha baciata e la seconda mi ha chiuso la porta in faccia per sempre. Sono sparita per un mese. Qualche settimana fa gli ho scritto scherzosamente e siamo finiti a parlare di sesso. Due giorni dopo scopro che sta con un’altra. Nella rabbia del momento ho mandato a lei gli screen della mia chat con lui ma questo non ha fatto altro che avvicinarli. Non so più cosa fare. Le loro foto insieme mi uccidono. Lei è una ragazza frivola e a tratti “zoccola”. La conosco bene ed è di quelle che non si fa scrupoli a uscire con più ragazzi contemporaneamente o a trattarli come pezze da piedi. Voglio che lui torni con me ma non so più come fare! Senza di lui sto troppo male
Da: Eleonora

Ciao Eleonora,
come hai visto seguire l’impulso è un errore che poi presenta il conto. Nulla di irreparabile, ma ho la sensazione che tu, prima di iniziare un riaggancio, debba chiarire con te stessa che cosa ti aspetti da quest’uomo. Lui tu ti ha detto chiaramente che non vuole storie serie e, frequentando questa donna, te l’ha anche dimostrato. Per cui, se vuoi ricominciare il discorso, devi essere per lui una “storia non seria”. E’ quello che vuoi?
Un caro saluto,

Andrea

Preoccupazioni da seconda riconquista

La prima riconquista era andata bene, siamo stati insieme per un annetto con lui che non voleva rendere pubblica la mostra relazione al lavoro  (lui è il capo) e io che chiedevo spesso rassicurazioni.
A fine estate mi ha chiesto del tempo per riflettere dicendo che vuole capire che cosa fare della sua vita (dice spesso che vorrebbe una famiglia).
Dopo due settimane ho sbagliato di nuovo: gli ho detto che interpretavo la sua indecisione come volontà di non stare con me e ci siamo lasciati.
Ha avuto un problema serio in famiglia e nei giorni a seguire mi sono sempre fatta sentire per chiedergli notizie e offrirgli aiuto.
Visto che il rapporto lavorativo ci ha sempre creato molti problemi io avevo iniziato ad evitare contatti diretti con lui, e potendo lavorare anche in un’altra sede ho iniziato a non farmi più vedere sul posto di lavoro dove c’è anche lui.
Tutto questo però mi è pesato e in una delle ultime conversazioni  (dopo che stranamente lui aveva ripreso ad essere dolce ed affettuoso) gli ho rinfacciato tutte le mie rinunce lavorative fatte per la relazione. Abbiamo discusso e mi ha chiesto di stare nuovamente tranquillo per capire cosa fare, dicendo che ora è molto in crisi. Mi ha detto che per lui è indifferente se lo cerco o no ma vorrebbe davvero del tempo per capire i suoi sentimenti dicendo che si farà vivo lui quando avrà capito.
Sono molto molto triste. Io credo che sia necessario smettere di lavorare insieme per il bene della relazione e so che non è elegante rinfacciare le rinunce fatte all’altro, ma mi sembra che altrimenti lui non le veda. Senza contare che l’unica che fa sacrifici sono io.
Mi puoi aiutare per favore???
ansioso-preoccupata

Cara ansioso-preoccupata,
l’errore c’è stato, ma non mi pare sia l’errore che pensi tu. A compromettere le tue prospettive è stata l’incoerenza del tuo comportamento: prima dai l’addio, poi ti fai sentire per chiedere come sta; ti prometti di evitarlo al lavoro ma poi lo cerchi discutere… E’ un protocollo ondivago: un killer della riconquista, a maggior ragione se sei già alla seconda puntata. Cosa fare? Mostragli che fai sul serio: se hai deciso di allontarti per un po’, allontanati davvero. E quando torni da lui, non farlo per scaricargli addosso le tue recriminazioni. Puoi stare certa che lui ha visto benissimo i tuoi sacrifici, ma finché te ne vai solo per finta non ha nessun interesse a riconoscerli.

Un caro saluto,
Andrea

Seconda riconquista: quante possibilità

Caro Andrea,
Ieri la mia ragazza mi ha lasciato una seconda volta,la mia reazione è stata quella da uomo alpha..
Nessun bisticcio tutto nel modo più razionale possibile..accettando la
sua decisione, prendendo le responsabilità dei miei sbagli..
Ho letto tra le vai risposte nei topic i quali sono più analoghi ai
miei, è ardua una seconda riconquista utilizzando di nuovo il metodo
utilizzato già in passato..
Mi ha detto che deve stare un po’ sola,beh sono nel torto perché le sono
stato appiccicato quanto lei partì per 4 giorni..si sentiva soffocata..
Ieri Mi ha mandato un messaggio che qualsiasi cosa succederà sarò sempre una parte della sua vita.. Vuole del tempo..e io gliene sto concedendo..ho mandato anche un
messaggio ove ho scritto solo cose positive e non rinfacciandole nulla..
Possibilità ce ne sono?
Enne

Ciao Enne, rispondo anche a Gabriele, che mi ha posto una domanda simile.
Alla seconda riconquista è utile inserire qualche variante in fase di riaggancio, così da non ripetere pedissequamente lo schema. Sta alla creatività di ognuno decidere le modifiche.
La tua reazione, Enne, è stata corretta – da uomo alpha, come dici – e questo ti assicura di per sé un certo margine. Molto dipende da quanto siete stati insieme e, soprattutto, dal vostro stile di attaccamento. Se vi avvicinate a quello che nei manuali chiamiamo “stile disorganizzato” le possibilità sono più che buone. Quando le cose, come mi auguro, saranno sistemate, cerca di capire che cosa ti ha indotto ad “appiccitarti” al punto di far sentire soffocare la tua donna. Un buon training fatto con impegno avrebbe dovuto sottrarti a questo pericolo.

Un caro saluto,
Andrea

Questo sito *non* fa uso di cookie a fini di profilazione o di marketing. A tutela della privacy dei nostri visitatori, utilizziamo solo cookie tecnici strettamente indispensabili alla navigazione e per conteggiare il numero di visite. | Ok, chiudi.