Category Archives: Senza categoria

“Sto per arrendermi”

Dopo 5 mesi la mia storia è diventata a distanza perché lui
era nella mia città per lavoro. Durante la storia mi ha lasciata spesso.
Dopo che è partito mi ha lasciato di nuovo e io, che ormai credevo la relazione
chiusa, lo vedo che mi ricontata per Natale. Ci siamo rivisti per pochi
giorni e dopo un litigio mi ha lasciata di nuovo. Ora sono due mesi che
non so più nulla di lui. Non mi risponde a qualsiasi mio tentativo di
contatto. Sto per arrendermi. Che consiglio potete darmi?
Coccinella

Cara Coccinella,
ecco un uomo di quelli che prendono e che lasciano a loro piacimento. Possono comportarsi così solo perché hanno a che fare con donne che glielo permettono; donne pronte a mettere da parte orgoglio e amor proprio per riaccoglierli a braccia aperte senza fare domande, magari ringraziandoli anche perché sono tornati.  Io sono sicuro che tu meriti di meglio. Ma è una cosa che né tu né lui sembrate aver capito. Se vuoi che quest’uomo comprenda finalmente che non sei la sua bambolina, finisci di contattarlo e lascialo da solo. Per un mese ancora o per tutta la vita, decidi tu cosa è meglio.
Un saluto,
Andrea

Lei si fa viva, ma con segnali contrastanti

La mia storia, durata 5 mesi e poco più, è finita a causa di una convivenza forzata nella quale mi sono ritrovato a essere troppo “appiccicoso”, e lei puntualmente mi ha scaricato con le solite scuse (voglio stare da sola, rimaniamo amici). 
 
Dopo aver reagito parecchio e aver mandato alcune mail pietose con puntuali risposte impietose, ho letto il libro e ho cercato di calmarmi. Dopo qualche giorno di silenzio ho ricevuto una mail molto fredda nella quale lei sosteneva di poter andare avanti e mi invitava a fare lo stesso (premetto che io ho tagliato bruscamente qualunque contatto, fino a rimanere a casa per paura di incontrarla). 
 
La mattina seguente, ricevo un’altra mail in cui lei mi dichiarava di avere la febbre e di stare male (per me?) e mi augurava buona fortuna per un appuntamento di lavoro. Alla mia risposta “grazie. spero che con il lavoro vada tutto bene” mi ha mandato a quel paese scrivendomi che la mia ironia la irritava e che aveva perso troppo tempo su di me. 
 
Ho ricevuto poche ore dopo una chiamata piena di scuse (in lacrime) nella quale mi spiegava che era rimasta sorpresa perchè non mi ero preoccupato del suo stato di salute (d’animo). L’ho semplicemente liquidata senza essere eccessivamente freddo. Ora Fabio ti chiedo qual’è la prossima mossa? Pensi che i tempi siano maturi considerando che è passato un mese

da quando ci siamo lasciati? (sebbene abbia fatto parecchi errori)

Fabrizio, 

passata la bufera iniziale, ti stai muovendo molto bene e, come vedi, stai iniziando a cogliere i risultati della tua strategia.

Molti uomini si “spaventano” di fronte al segno dei primi segnali di riconquista: spessissimo la donna si rifà viva con recriminazioni, rimproveri, addirittura insulti. In realtà questi sono segnali altamente positivi — un modo in cui la ragazza cerca  di suscitare una tua reazione e, contemporaneamente, di saggiare se il tuo “nuovo corso” è un bluff oppure ha solide fondamenta. Sono l’equivalente del pianto femminile, una sorta di disperato tentativo di mettersi al centro dell’attenzione.

Ricordati sempre di reagire a queste incursioni adottando un rigoroso protocollo “alfa”: sangue freddo, non raccogliere le provocazioni, formale cortesia, magri una punta di paternalismo, così come faresti di fronte a una bambina capricciosa. 

Quanto alle prossime mosse, Fabrizio, ti suggerisco un minimo aggiustamento rispetto al protocollo del corso: non fare passi, ma aspetta che sia lei a chiederti un incontro. Quando accadrà, osserva scrupolosamente le regole del capitolo 10, specie per quanto riguarda la durata dell’incontro. I rapporti di forza stanno tornando a tuo favore, usa bene il tuo vantaggio.

Un saluto

Fabio



www.riconquistala.com

Lei mi vede e mi riavvicina

Buongiorno Fabio, stato lasciato per un altro e perché avevo perso "valore" agli occhi della mia fidanzata e così ho comprato il tuo manuale che mi ha aiutato moltissimo. Una settimana fa,in occasione del mio compleanno,ero in discoteca e lei avendomi visto mi ha riempito di sms il telefono dicendo fermati ti devo parlare.
Alla fine mi ha preso alle spalle e mi ha chiesto se stavo bene,se lavoravo e come andava a casa.poi mi ha fatto capire che dovrei trovarmi una ragazza..  sono un po’ in crisi,io ora cosa posso fare?
Ciao, Manuel   Ciao Manuel,
quando la ragazza torna a mandare dei segnali, la prima cosa da fare è mantenere la calma e adottare il protocollo del “gentile vicino di casa”: usa con lei lo stessa cortesia formale e un po’ distaccata che avresti con una vicina di casa con cui hai semplici rapporti di superficiale conoscenza. In questo modo puoi favorire eventuali nuovi contatti da parte sua. Se si rifà viva un paio di volte, allora puoi agire e proporre l’incontro. In ogni caso, cerca di non accettare che la tua ex ti dispensi consigli di vita: più ti mostri padrone della tua vita e sicuro delle tue scelte, maggiore sarà la tua attrattiva. Per cui, la prossima volta che ti consiglia di trovarti una ragazza, rispondi con garbata ironia, qualcosa del tipo “grazie mamma per il consiglio”.
Un saluto
Fabio

"Siamo tornati a uscire insieme". Poi, il colpo di scena

Caro Fabio,cerco di sintetizzare il più possibile, dopo 30 giorni di training mi sono riavvicinato alla mia ex, siamo usciti 5 volte e siamo stati BENISSIMO. Settimana scorsa dovevamo sentirci per uscire a cena ma non c’è stato verso di contattarla, giovedi era il mio compleanno e non mi ha nemmeno fatto gli auguri (la cosa mi ha fatto rimanere un pò male, secondo me la ricorrenza l’ha un pò spaventata…)

Ora sono un pò spiazzato lo ammetto, tengo a precisare che ho fatto tutto come da manuale non forzando mai i suoi spazi e i suoi tempi e adesso mi trovo davanti a un muro di gomma alzato all’improvviso. La domanda è come dovrei comportarmi adesso? Farle notare (in modo garbato) che il suo comportamento non mi è piaciuto o non farmi sentire per un pò??? Spero in una tua risposta (privata o pubblicata non fa alcuna differenza) perchè ne avrei davvero bisogno.

Grazie un saluto Andrea

Ciao Andrea,

salvo novità di cui non hai avuto notizia, questo genere di intoppo si verifica di solito quando ai primi incontri tu palesi eccessivamente le tue intenzioni di riconquista.

Ci sono molti modi per mostrarsi impazienti di “mettere un’etichetta” alla riconquista, e sono tutti un pericolo per il regolare compimento del piano anche perché non è sempre facile accorgersene, per quanto si cerchi di “attenersi alle istruzioni” con rigore. Magari ti sei perso a parlarle dei tuoi progetti per un futuro insieme, forse l’hai incalzata con le richieste di appuntamento, oppure hai mostrato un comportamento da “fidanzato”. Non è il momento ancora, e devi considerare questa fase di recupero come se si trattasse di una conquista ex-novo con una ragazza che ancora non conosci. Se ti attieni a questo protocollo non sbagli.

Riguardo al tuo quesito, dunque, nel modo più assoluto evita di recriminare o di rimproverarla. Allenta la presa, lasciale un po’ di spazio, aspetta che sia lei a chiamarti, anche se dovesse costare un’attesa di diversi giorni. In questo momento lei sta “prendendo le misure” e vuole capire fino a che punto la decisione di rivederti può costituire un limite alla sua riconquistata libertà.

Dalle l’illusione di essere lei la padrona del gioco, falle credere di essere libera al punto di poterti anche perdere se non prende una decisione: a quel punto sarà lei a prendere l’iniziativa, convinta che tornare insieme sarà stata una sua idea.

Un saluto
Fabio